Analisi dei cinematismi locali di collasso in edifici esistenti in muratura: applicazione numerica

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Verifiche locali: cinematismi nel piano tipo 2

clip_image162

Il secondo cinematismo considerato è il seguente:

Per determinare il moltiplicatore α0 che attiva il cinematismo, si utilizza il PLV assegnando una rotazione virtuale θ al cinematismo ipotizzato

clip_image164

NB La forza N dovuta ai carichi sovrastanti il pannello, non è applicata nello spigolo del pannello, ma in una zona di contatto. Pertanto il suo braccio è inferiore a bc. Si assume λ pari a 0.75

In figura sono riportati gli spostamenti virtuali che valgono:

clip_image164

clip_image166

Applicando il PLV al cinematismo si ottiene:

clip_image168

clip_image170

α0=0.268

Verifica pareti laterali: SLD

Essendo in tal caso il cinematismo una semplice rotazione, il PLV si riduce ad un semplice equilibrio a rotazione delle azioni orizzontali e verticali attorno alla cerniera A. L’equilibrio a rotazione attorno alla cerniera A è soddisfatta se:

MS=MR

L’accelerazione spettrale vale:

clip_image172

La verifica è soddisfatta se

clip_image071

clip_image174

 La parete non è verificata in ZONA 1

Verifica pareti laterali: SLU (verifica semplificata)

L’accelerazione spettrale vale:

clip_image172

La verifica è soddisfatta se

clip_image089

clip_image176

 La parete non è verificata in ZONA 1

Verifica pareti laterali: SLU

In tal caso occorre determinare la rotazione FINITA θ che annulla il momento stabilizzante MS (mediante l’applicazione del PLV per una generica rotazione infinitesima Ψ a partire dalla config. )

clip_image178

clip_image180

clip_image186

Assumendo come punto di controllo la sommità del pannello C, si ottiene:

clip_image155

clip_image188

Verifica pareti laterali: SLU (verifica mediante spettro di capacità)

ZONA 1

clip_image190

ZONA 2

clip_image192

ZONA 3

clip_image194

ZONA 4

clip_image196

clip_image198

Bibliografia

CORSI DI PROGETTAZIONE IN ZONA SISMICA – FOIV

dr. M.Rosa Valluzzi, dr. Francesca da Porto, ing. Filippo Casarin, ing. Manuel Grendene

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

4 thoughts on “Analisi dei cinematismi locali di collasso in edifici esistenti in muratura: applicazione numerica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *