Progetto di un ponte in duttilità: applicazione numerica

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Le frequenze naturali ed i periodi propri sono riportati nella tabella seguente:

Modo

Tipo

f (Hz)

T(s)

1

Flessionale/Trasversale

0.897

1.115

2

Verticale/Longitudinale

1.286

0.778

3

Trasversale

3.306

0.302

4

Verticale/Longitudinale

3.671

0.272

5

Verticale/Longitudinale

4.721

0.212

6

Verticale/Longitudinale

6.061

0.165

7

Verticale/Longitudinale

6.676

0.150

8

Trasversale

6.763

0.148

9

Verticale/Longitudinale

10.988

0.091

10

Trasversale

11.993

0.083

Periodi propri relativi ai primi modi del ponte

Modo 1

Modo 2

Modo 3

Modo 4

Modo 5

Modo 6

Modo 7

Modo 8

Modo 9

Modo 10

Modi di vibrare

L’importanza relativa dei vari modi di vibrare è valutabile mediante le masse modali efficaci riportate in tabella.

Modo Z (Trasv.) X (Long.) Y (Vert.)

1

83.553

0.000

0.000

2

0.000

99.051

0.000

3

0.000

0.000

0.000

4

0.000

0.254

0.000

5

0.000

0.000

0.134

6

0.000

0.039

0.000

7

0.000

0.000

78.413

8

8.645

0.000

0.000

9

0.000

0.000

0.000

10

0.000

0.000

0.000

Totale

92.198

99.343

78.548

Masse modali efficaci dei primi modi del ponte

Si evidenzia che la risposta risulta determinata prevalentemente:

– In direzione trasversale dai modi 1 e 8

– In direzione longitudinale dai modi 2, 4 e 6

– In direzione verticale dai modi 5 e 7

Per effettuare le analisi secondo lo schema normativo è necessario definire l’azione sismica mediante lo spettro di progetto sia nel piano orizzontale (direzione trasversale e longitudinale) che in direzione verticale. L’accelerazione di picco nel terreno è assunta pari a 0.15g e il fattore di struttura prescelto è pari a 3.5 (Hmin/L=4.375>3.5). La categoria del suolo è assunta di tipo B (deposito si sabbie o ghiaie molto addensate o argille molto consistenti)

Gli spettri definiti per le tre direzioni sono riportati in figura sotto:

Spettri adottati

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

2 thoughts on “Progetto di un ponte in duttilità: applicazione numerica

  1. This is very interesting, You’re a very skilled blogger. I have joined your feed and look forward to seeking more of your magnificent post. Also, I have shared your website in my social networks!|

  2. I am really impressed with your writing skills as well as with the layout on your weblog. Is this a paid theme or did you customize it yourself? Either way keep up the nice quality writing, it is rare to see a great blog like this one nowadays.|

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *