Home
Italiano English
intro
La pericolosità sismica in Italia
datasource: INGV-DPC 2004/2006, NTC 2008 (G.U. 29, 04.02.2008)
Benvenuti in Sismicamente.com.
Lo scopo del presente lavoro è quello di mettere a disposizione della web-community uno strumento che fornisca in modo semplice e immediato, sfruttando l'applicativo google maps:
  1. gli spettri di risposta elastici e di progetto previsti per la progettazione antisismica dalle Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC 2008: G.U. 29, 04.02.2008);
  2. le mappe della pericolosità sismica in Italia.
Per quanto concerne la progettazione di strutture antisismiche secondo le NTC 2008 si possono visualizzare:
  1. gli spettri per la progettazione relativi ai 4 stati limite SL fissati dalle NTC 2008 clicca qui;
  2. gli spettri elastici relativi a 9 diversi periodi di ritorno Tr prefissati (30, 50, 72, 101, 140, 201, 475, 975, 2475) clicca qui.
Per quanto riguarda le mappe di pericolosità sismica i dati sono quelli elaborati dall'INGV, pubblicati e resi disponibili in http://zonesismiche.mi.ingv.it/.
Nel dettaglio in Sismicamente.com si possono visualizzare:
  1. le mappe di pericolosità sismica di riferimento per il territorio nazionale (16mo, 50mo e 84mo percentile) ai sensi dell'Ordinanza PCM 3519 del 28 aprile 2006, All.1b (1) clicca qui;
  2. le curve probabilistiche di hazard (50mo percentile), INGV-DPC 2004/2006 (Progetto S1, Deliverable D2) clicca qui;
  3. le ordinate spettrali (50mo percentile) per alcuni periodi di interesse ingegneristico, INGV-DPC 2004/2006 (Progetto S1, Deliverable D3) clicca qui.

Prima di procedere nella navigazione si raccomanda di leggere le "Condizioni di utilizzo" del servizio di seguito riportate:

(1) Gruppo di Lavoro MPS (2004). Redazione della mappa di pericolosità sismica prevista
dall'Ordinanza PCM 3274 del 20 marzo 2003. Rapporto Conclusivo per il Dipartimento
della Protezione Civile, INGV, Milano-Roma, aprile 2004, 65 pp. + 5 appendici.
- Sismicamente.com 2009 -